You are here: Home GREGORIAN Tesi Gregoriana Diritto Canonico Vocazione sacerdotale e incardinazione nei movimenti ecclesiali. Una questione aperta.

GBPress.net Gregorian & Biblical Press

Il tuo carrello

Il carrello è vuoto.

Vocazione sacerdotale e incardinazione nei movimenti ecclesiali. Una questione aperta.

E-mail Stampa PDF

Mezzogori Ciro

“Tesi Gregoriana” Diritto Canonico 92 ESAURITO - OUT OF PRINT

Vocazione sacerdotale e incardinazione nei movimenti ecclesiali. Una questione aperta.

2012, pp. 528

978-88-7839-232-8 

 

Chiama per il Prezzo
Acquista


Allo stato attuale i chierici dei movimenti ecclesiali sono incardinati in diocesi non essendo possibile incardinare nei movimenti, configurati come associazioni private o pubbliche di fedeli. Da questa situazione emergono alcuni punti critici: ci sono sacerdoti la cui vocazione è sorta e maturata in un movimento e che faticano a conciliare l’adesione al movimento con l’appartenenza in quanto chierici ad una Chiesa particolare; ci sono movimenti che necessitano di propri sacerdoti perché esercitino il ministero sacro all’interno del movimento o perché ricoprano funzioni di governo; ci sono Vescovi diocesani che sono responsabili di sacerdoti la cui vita e il cui ministero sono ispirati dalla sequela di un carisma collettivo che può procurare tensioni all’interno della Chiesa particolare e locale e che, di fatto, limita la possibilità dei Vescovi stessi di scegliere una destinazione per quelli che sono propri sacerdoti. La situazione attuale ha condotto a ricercare soluzioni in due direzioni: da una parte si è tentato di conciliare le diverse esigenze rimanendo all’interno della normativa vigente, dall’altra parte ci si è interrogati sull’eventualità di estendere ai movimenti la facoltà di incardinare i membri chierici offrendo una proposta concreta. L’incardinazione nei movimenti ha richiesto lo studio di altri temi connessi tra i quali la formazione dei membri dei movimenti aspiranti al sacerdozio e la loro ammissione agli Ordini sacri, la questione della potestà sacra ed il suo esercizio da parte dei fedeli laici, l’esercizio della giurisdizione da parte dei legittimi Superiori e degli Ordinari, l’auspicabilità di una configurazione giuridica che esprima al meglio la natura e l’identità dei movimenti. 

Ciro Mezzogori, nato nel 1978, è sacerdote, membro consacrato dell’Associazione pubblica di fedeli “I Ricostruttori nella preghiera”. Incardinato nella Diocesi di Palestrina, attualmente svolge il servizio ministeriale presso l’Abbazia S. Leonardo abate nell’Arcidiocesi di Manfredonia.

 
Powered By JFBConnect


Network



Centro Assistenza

DOVE SIAMO
Piazza della Pillotta 35
Visualizzazione ingrandita della mappa
Visualizzazione ingrandita Street View

Non esitare a contattarci per ogni informazione o dubbio